[Comp.Sci.Dept, Utrecht] Note from archiver<at>cs.uu.nl: This page is part of a big collection of Usenet postings, archived here for your convenience. For matters concerning the content of this page, please contact its author(s); use the source, if all else fails. For matters concerning the archive as a whole, please refer to the archive description or contact the archiver.

Subject: I gruppi Usenet it.* - istruzioni per l'uso

This article was archived around: 9 Dec 1998 06:40:01 +0100

All FAQs in Directory: usenet
All FAQs posted in: soc.culture.italian, it.faq, it.news.annunci, it.news.gruppi, it.news.aiuto, it.comp.aiuto, it.aiuto
Source: Usenet Version


Archive-name: usenet/Italia-news-faq Posting-frequency: bimonthly (around the 9th and the 24th) Last-modified: August 11, 1998 Archive-maintainer: mau@beatles.cselt.it (Maurizio Codogno) URL: http://beatles.cselt.it/news-it/FAQ.html Version: 1.19a
INFORMAZIONI SUI GRUPPI it.* Modifiche dalla versione 1.19 (1. giugno 1998) - news.uu.ml.org adesso richiede la password. (punto 3) =0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0= 0 Legalese: 0 = Questa FAQ e` sotto Copyright del Gruppo Coordinamento NEWS-IT. = 0 E` dato permesso esplicito di riproduzione gratuita totale e parziale 0 = non a fini di lucro, purche` rimanga intatto questo copyright. = 0 Nel caso di riproduzione parziale, occorre anche indicare dove e` 0 = possibile trovare il testo completo. = 0 0 =0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0=0= Benvenuti alla lettura dei gruppi di discussione Usenet (quelli che in inglese si chiamano i newsgroup) della gerarchia it.*. Questo messaggio viene postato mensilmente in news.answers, soc.culture.italian, it.faq e nei principali gruppi it.*, oltre ad essere sempre disponibile via WWW presso i siti seguenti: http://www.cilea.it/news-it/FAQ.html http://beatles.cselt.it/news-it/FAQ.html http://www-serra.unipi.it/news-it/FAQ.html http://www.pantheon.it/news-it/FAQ.html http://www.poli.studenti.to.it/news-it/FAQ.html oppure via ftp a ftp://beatles.cselt.it/GCN/itafaq.txt. Il suo scopo e` il cercare di dare una risposta alle domande che vengono fatte piu` spesso all'interno dei gruppi Usenet in lingua italiana, come pure di dare una panoramica generale su cosa potete trovare nelle news italiane. Questo testo e` stato preparato dal Gruppo di Coordinamento NEWS-IT; se avete informazioni o suggerimenti, scriveteci all'indirizzo gcn@news.nic.it (se state leggendo questo testo in un newsgroup, e` sufficiente rispondere a questo messaggio). Per domande varie sulle news, ammesso che possiate gia` raggiungere le news stesse, scrivete piuttosto un messaggio su <TT>it.news.aiuto</TT> - otterrete una risposta molto piu` velocemente! Nel seguito troverete le seguenti domande (con relative risposte): 1. Cosa significa "news" e "Usenet" ? 2. Qual e` la differenza tra newsgroup e mailing list ? 3. Come "mi abbono" a un newsgroup ? 4. Posso leggere fuori linea i messaggi news ? 5. Posso leggere e scrivere news senza accesso a un server ? 6. Cos'e` la "netiquette" (o "retichetta") ? 7. Che problema c'e` a spedire un file via news ? 8. Cosa sono "crosspost" e "followup" ? A che servono ? 9. Qual e` la differenza tra "reply" e "followup" ? 10. Cos'e` un "gruppo moderato" ? 11. Cos'e` la "gerarchia it.*" ? 12. Quali sono i gruppi it.* ? Di cosa parlano ? 13. Perche` non ricevo le news di (alcuni gruppi) it.* ? 14. Ho scritto un messaggio due ore fa e me l'hanno gia` cancellato ! 15. Ho scritto *adesso* un messaggio e non appare !!! 16. Come si crea un nuovo gruppo sotto it.* ? 17. Perche` non posso creare il gruppo it.vegetariani ? 18. Perche` certi gruppi devono essere moderati ? 19. Come faccio a sapere come sta andando la votazione per it.x.y ? 20. Esiste un elenco delle mailing list italiane ? 21. Dove trovo altre informazioni ? 1) Cosa significa "news" e "Usenet" ? ==================================== Le news sono un sistema pubblico di scambio di informazioni, messaggi e dati in forma elettronica tra calcolatori in rete. Nate negli Stati Uniti alla fine del 1979, sono oggi diffuse in tutto il mondo. La struttura delle news consiste nell'avere moltissimi (al momento, circa 15000) gruppi specifici di discussione, ciascuno identificato da un nome che permetta di riconoscere a quale argomento esso sia dedicato: ad esempio, il gruppo di discussione sui Beatles e` rec.music.beatles, mentre quello che contiene i messaggi annuncianti novita` nell'ambiente Linux e` comp.os.linux.announce. Notate che tutti i messaggi in questi gruppi sono pubblici (se si vuole dire qualcosa a una singola persona, basta usare la posta elettronica). Usenet e` la rete (logica) che comprende tutti i sistemi che partecipano allo scambio di news: al giorno d'oggi, tale rete coincide in massima parte con Internet. 2) Qual e` la differenza tra newsgroup e mailing list ? ====================================================== Che i messaggi di una mailing list arrivano nella propria casella postale, mentre quelli di un newsgroup no :-) Detto in parole *molto* povere, con una mailing list prima si decide di iscriversi e poi i messaggi vengono inviati al proprio indirizzo, mentre con le news prima si distribuiscono i messaggi ovunque, poi chi vuole puo` leggerli. Inoltre, i newsgroup sono generalmente ad accesso libero (salvo rare eccezioni, come ClariNews), mentre le mailing list possono essere anche private. Infine, una mailing list e` piu` adatta per un gruppo relativamente piccolo di iscritti (minore di 500), oppure quando e` usata in maniera monodirezionale (una persona che manda notizie, ma non aspetta risposte); i newsgroup vanno meglio per gruppi relativamente grandi di utenti. 3) Come "mi abbono" a un newsgroup ? ==================================== Non c'e` una procedura di abbonamento ai newsgroup: bisogna semplicemente (a) cercare un server news che dia accesso al proprio calcolatore, (b) selezionare tale server (ad esempio, con Netscape occorre scriverlo nelle preferences alla voce "Mail and News"), (c) connettersi al server con un programma apposito (clienti WWW come Netscape o Mosaic, oppure programmi appositi come Free Agent, Winvn, nn, trn, xrn), e (d) scegliere i gruppi a cui si e` interessati. La voce "Subscribe to group" che sorprende molti utilizzatori di Netscape sta semplicemente a significare che Netscape presentera` automaticamente il gruppo la prossima volta che si leggeranno le news, senza mostrare le migliaia di altri gruppi esistenti e di cui probabilmente non abbiamo alcun interesse. Il punto piu` complicato e` sicuramente (a). E` molto raro trovare server news che diano accesso a chiunque. Conviene chiedere al proprio Internet Provider se esso ha un server abilitato. Al momento, questi server dovrebbero dare accesso libero: - news.uu.ml.org (accesso con password: leggi http://www.uu.ml.org/news/) - news.ntt.it (?) Per una lista aggiornata dei newsserver mondiali che danno accesso libero, consultate il sito http://www.whidbeynet.net/ron/report.html . Buona fortuna... 4) Posso leggere fuori linea i messaggi news ? ============================================= Si`. Ad esempio con Netscape 4.0, a partire dal modulo Collabra e` sufficiente selezionare il comando "Go Offline..." dal menu "File": verra` aperta una finestra di dialogo dove inserire le opzioni richieste e il download puo` iniziare (grazie a Emanuele Zeppieri, zemanuele @mail.pelagus.it, per la comunicazione). In ambiente Windows, Agent (e il suo equivalente shareware FreeAgent) permette anch'esso tale operazione. A quanto ne so, esiste un programma detto SlurpNews che puo` venire usato sotto Linux: un altro pacchetto per linux e` suck-2.6.3, recuperabile sotto ftp://sunsite.unc.edu/pub/Linux/system/Mail/news/ oppure ftp://tsx-11.mit.edu/pub/linux/sources/sbin/ . Giuseppe Carollo (beppe @tortuga.sublink.org) segnala souper per OS/2. Altri lettori sono segnalati da Mario Sebastiani (seba @uni.net): Pminews (http://www.southsoft.com/pminews.html) e l'ottimo ProNews/2 (http://www.panaceasoft.com/pronews.html). Stefano Seghetti (sawyer @mbox.vol.it) comunica i seguenti prodotti per Macintosh: a) NewsHopper. Ottimo programma commerciale (UK, 39 sterline, circa 59 usd). Una demo e' scaricabile presso info-mac. b) MacSoup. Ottimo shareware (Usa, 20 usd). Disponibile presso info-mac. c) rnMac. Ottimo shareware (25 usd) scaricabile anch'esso presso info-mac. Lo sto provando in questo periodo e mi pare funzioni egregiamente. d) Marconi. E' uno shareware italiano (20.000 L., da poco disponibile anche presso info-mac ed altri siti ftp). Funziona, ma a mio avviso non brilla per caratteristiche e per interfaccia. Ha problemi noti col newsserver di VOL (io pero' non ne ho avuti). In ambiente Amiga, Marco De Vitis (marco.dvv @iol.it) segnala Thor, che permette di leggere in maniera integrata e fuori linea posta elettronica, news, e aree Fidonet. E' giunto alla versione 2.5a, ed e` disponibile sui siti Aminet (in Italia, http://ftp.unina.it/~aminet/). Il programma e` shareware, e costa 30 dollari. Altri programmi sono FFNews ( http://www.eyetech.co.uk/~eyetech ) NewYork ( http://www.mich.com/~twalling/gamasoft/ ) MicroDot II ( http://www.vapor.com ). 5) Posso leggere e scrivere news senza accesso a un server ? ============================================================ Si`. Innanzitutto, se il newsgroup e` in gateway bidirezionale con una mailing list, si puo` ovviamente utilizzare tale mailing list per i messaggi. Se si ha l'accesso a un newsserver solo in lettura, e` possibile usare dei gateway appositi per scrivere i messaggi, che poi verranno inviati in rete. Per inviare messaggi ai gruppi it.* si puo` utilizzare un gateway realizzato presso la societa` Pantheon. (informazioni scrivendo a mailgate@pantheon.it). Ad esempio, per scrivere in it.comp.aiuto spedite il messaggio a it.comp.aiuto@mailgate.org Mailgate@pantheon.it offre anche un servizio a pagamento che permette di ricevere i messaggi dei newsgroup italiani. Per informazioni, inviate un mail a Mailgate@Pantheon.it . Infine esistono due distinte implementazioni di un servizio di consultazione news via web: quello di Italia On Line (http://www.news.iol.it/) e Mailgate su Web di Pantheon (http://www.pantheon.it/mailgate/). 6) Cos'e` la "netiquette" (o "retichetta") ? ============================================= La netiquette (se preferite i termini italiani, "retichetta", termine coniato da Michele Bergonzoni) e` un insieme di regole nate col tempo per autoregolare il comportamento degli utenti delle news. Si era infatti notata una tendenza ad avere delle liti furiose (quelle che in inglese si dicono flame), spesso nate semplicemente per non avere capito esattamente il significato delle parole dell'interlocutore e il tono in cui le intendeva, avendo a disposizione solamente un testo scritto. Tali regole non sono obbligatorie (esiste ben poco di obbligatorio in Usenet!), ma il non seguirle porta invariabilmente a situazioni molto critiche. Se volete, potete paragonarle al galateo, oppure all'etichetta di corte... Potete trovare all'interno del gruppo news.announce.newusers alcuni messaggi che danno un'idea di cosa si intenda per netiquette: o A Primer on How to Work With the Usenet Community o Rules for posting to Usenet Nelle FAQ italiane (disponibili sotto ftp://beatles.cselt.it/GCN/FAQ) potete trovare i seguenti file: o Cara Emily Postnews o Le regole d'oro o Puntatore: Netiquette in italiano Se volete saperne di piu`, date anche un'occhiata all'ultima domanda di questo testo, "Dove trovo altre informazioni?" 7) Che problema c'e` a spedire un file via news ? ================================================ Non c'e` nessun problema tecnico, ma ce n'e` uno di ordine pratico. Molta piu` gente di quanto si pensi legge le news con sistemi tipo UUCP, il che significa pagamento legato al tempo di connessione e impossibilita` di selezionare preventivamente i messaggi. Centinaia di KB di file codificato, e magari eseguibili di un'architettura che non si possiede, non sono simpatici. Il GCN ha pertanto stabilito che non e` possibile inviare file binari (figure, .doc Word, .wav, ...) nei gruppi it.*, con l'eccezione dei gruppi it.binari.* che sono per l'appunto dedicati a tali file. Esiste un robot che controlla automaticamente quanto viene postato, e cancella i messaggi che appartengono a una di queste categorie: - file uuencodati - file in formato BinHex - file in formato base64 (un tipico attachment). Noticina: per default, articoli news superiori al milione di byte vengono rifiutati dai server. Altri server limitano ancora di piu` la dimensione: ad esempio news.uu.ml.org ha come limite 200K. Utente avvisato... 8) Cosa sono "crosspost" e "followup" ? A che servono ? ====================================================== Il crosspost e` la spedizione dello stesso messaggio contemporaneamente a piu` gruppi. Si fa scrivendo nel campo Newsgroup: presente all'inizio del messaggio i nomi di tutti i gruppi che ci interessano, separati da virgole; se si usa Netscape, i nomi vengono scritti sul campo "Post to". Nota bene: se uno dei gruppi indicati nel crosspost e` moderato (vedi punto 10), il messaggio viene solo inviato al moderatore, e non ai vari gruppi; in questo caso (e solo in questo caso) e` preferibile inviare il messaggio separatamente al gruppo moderato, per evitare ritardi. Il followup e` la specificazione di dove debbano venire postate le eventuali risposte. Si noti che, se non si scrive nulla e si invia il messaggio come news (confr. la domanda successiva), il messaggio verra` inviato a tutti e soli i gruppi previsti per il messaggio originale. Anche in questo caso si puo` scrivere la lista di gruppi nel campo Followup-To: presente all'inizio del messaggio; come caso particolare, se si vuole che la risposta ci arrivi direttamente, si puo` usare la parola chiave poster. Con Netscape occorre selezionare "View/Followup-To:"; con FreeAgent, >>AllFields, scorrere la lista Fields, e cliccare su Followup-To. Qual e` l'utilita` di crosspost e followup? Semplice: un messaggio mandato in crosspost su n gruppi occupa solamente lo spazio fisico che avrebbe avuto nel caso fosse stato mandato solo su un gruppo, e soprattutto verra` letto solo una volta da chi stesse seguendo tutti i gruppi in questione. Il followup serve invece quando un messaggio non e` piu` di interesse per un certo gruppo, oppure per restringere il numero di gruppi in cui viene postato. E` anche considerato una cosa simpatica il modificare il titolo del messaggio, quando capita che non rifletta piu` il suo attuale contenuto. (Questo capita molto spesso, e il fenomeno e` stato studiato a lungo; tra gli addetti e` noto come "la deriva degli argomenti"). 9) Qual e` la differenza tra "reply" e "followup" ? =================================================== Una volta letto un messaggio, si puo` decidere di rispondere personalmente via posta elettronica (e allora si parla di reply), oppure di inviare una risposta pubblica via news (e si ha il followup). La differenza si puo` vedere immediatamente nella finestra di composizione, visto che nel primo caso c'e` un campo To: e nell'altro il campo Newsgroup: . Se si vuole fare entrambe le cose, il sistema piu` semplice e` di fare un followup, e aggiungere nel campo Cc: il nome delle persone cui volete che sia inviato direttamente il messaggio. Spero che sia inutile ricordare di pensare ogni volta quale sia il mezzo migliore per rispondere: se pensate che la risposta sia utile a piu` persone, meglio usare il followup; altrimenti, o se chi ha scritto chiedeva esplicitamente usare risposte private, si usi il reply. Chi usa Netscape deve stare attento, perche` le opzioni che sono date di default sono "post reply" e "mail & post reply". Per fare un semplice reply, occorre scegliere quest'ultima *e cancellare la lista dei Newsgroup*. 10) Cos'e` un "gruppo moderato"? ================================= La maggior parte dei gruppi Usenet e` aperta in scrittura a chiunque; visto che viviamo nel migliore dei mondi possibili, e` inevitabile che spesso il numero di messaggi interessanti sia molto piccolo rispetto al totale. In alcuni gruppi pero` c'e` un controllo maggiore dei messaggi. Esistono una o piu` persone "in carica" per il gruppo, che hanno stabilito delle regole specifiche per valutare se i messaggi possono essere postati. I messaggi non appaiono percio` direttamente, ma vengono controllati in maniera manuale o automatica, e solo *dopo* verranno eventualmente postati. In questo caso si parla di "gruppo moderato", e le persone in carica sono dette "moderatori". Le regole di moderazione sono le piu` varie: si passa da gruppi dove nessun utente "qualunque" puo` scrivere (it.news.annunci) a gruppi dove virtualmente tutti i messaggi appariranno, anche se con un po' di ritardo (it.diritto). Anche le tecniche di moderazione possono essere le piu` varie, e in alcuni casi puo` capitare che il messaggio prima passi ma poi venga cancellato dal moderatore. Nota: Nei contesti italiani di Fidonet e delle mailing list, il concetto di "moderatore" significa tutt'altra cosa - un moderatore essenzialmente sorveglia il buon andamento di un gruppo e invia messaggi di censura a chi ritiene non essere in linea con le tematiche del gruppo. Vedi anche il punto 15 delle FAQ, e la FAQ con l'elenco dei gruppi italiani, che indica quali sono i gruppi moderati e chi li modera. 11) Cos'e` la "gerarchia it.*" ? ============================== La gerarchia it.* (l'asterisco e` l'abbreviazione classica in informatica per significare "qualunque cosa") e` l'insieme dei gruppi in italiano che sono stati creati a partire dall'autunno del 1994 per dare la possibilita` a chiunque fosse interessato di partecipare a gruppi di discussione in lingua italiana. Le news sono infatti anglocentriche: l'unico gruppo all'infuori di quelli it.* in cui si usi la lingua italiana e` soc.culture.italian. 12) Quali sono i gruppi it.* ? Di cosa parlano ? ================================================ Potete trovare la lista dei gruppi italiani, con il loro titolo e relativi manifesti, presso http://www.cilea.it/news-it/gruppi-it.html, e suoi mirror; i soli nomi e titoli si possono recuperare via anonymous FTP su beatles.cselt.it, /GCN/gruppi-it.txt, o ancora nel newsgroup it.faq. 13) Perche` non ricevo le news di it.* ? ======================================== Occorre tenere conto del fatto che la struttura cooperativa delle news non prevede nessun obbligo per un newsserver di tenere al suo interno tutti i gruppi esistenti. Tipicamente si lascia il "pilota automatico": vengono aggiunti automaticamente solo i nuovi gruppi appartenenti alle cosiddette "Big 8" (comp, rec, sci, talk, soc, misc, news, humanities). Per quanto riguarda i gruppi it.*, questi sono distribuiti capillarmente all'interno dell'Italia (sia sulla rete GARR a partire da ghost.dsi.unimi.it che su quella commerciale attraverso news.IT.net), ed esportati verso i server principali europei (univ-lyon1.fr, swidir.switch.ch) e americani (news.uoregon.edu, netnews.upenn.edu). Se il vostro newsserver non riceve i gruppi italiani, mandate un messaggio al suo gestore (tipicamente e` l'utente news) chiedendogli se puo` importarveli. Nella maggior parte dei casi non ci saranno problemi; in caso contrario provate a mandare un messaggio al Gruppo di Coordinamento NEWS-IT. 14) Ho scritto un messaggio due ore fa e me l'hanno gia` cancellato ! ===================================================================== Beh, innanzitutto i messaggi non restano in eterno sul server: il tempo di cancellazione tipica varia dai due giorni alla settimana. In questo caso, pero`, la risposta e` diversa: il vostro programma di lettura news con ogni probabilita` non fa piu` vedere gli articoli una volta letti, oppure non fa vedere gli articoli mandati da voi. 15) Ho scritto *adesso* un messaggio e non appare !!! ===================================================== Con ogni probabilita`, il messaggio e` stato scritto in un gruppo moderato (vedi il punto 10 qui sopra). Il messaggio non appare perche` e` stato spedito al moderatore per l'eventuale approvazione ... Non ostinatevi a rispedirlo, perche` fareste solo scocciare il moderatore stesso. 16) Come si crea un nuovo gruppo sotto it.* ? ============================================= Il Gruppo di Coordinamento NEWS-IT ha preparato un regolamento, che potete trovare all'URL http://beatles.cselt.it/news-it/docs/creaz_gruppi.html oppure per ftp anonimo su beatles.cselt.it, /GCN/creaz_gruppi.txt, che specifica quali sono le operazioni da farsi per creare un nuovo gruppo. Riassumendo, viene mandata una richiesta di discussione (RFD) all'indirizzo rfd@news.nis.garr.it, che indichi (a) come si vuole chiamare il gruppo (b) se volete che sia moderato o no (c) quali argomenti dovrebbe trattare (5-20 righe di testo - il cosiddetto "manifesto" del gruppo) (d) eventuali gateway proposti con mailing list o simili. Abbiamo anche approntato un modulo WWW, all'URL http://www.lucia.it/news/news-RFD.html, che puo` essere direttamente compilato. Se la richiesta viene considerata accettabile, questa verra` postata su it.news.annunci e si aprira` una discussione su it.news.gruppi, a proposito di eventuali modifiche al manifesto, o pareri contrari alla creazione del gruppo, o ulteriori motivazioni per il gruppo. In questa fase e` inutile dire semplicemente "sono favorevole", e soprattutto NON si comincia a parlare delle tematiche proposte! Seguira` poi, su richiesta del proponente, una votazione gestita dal GCN che verifichera` l'esistenza di un consenso sufficiente, nel qual caso il gruppo verra` creato. La procedura sembra un poco farraginosa, ma e` stata voluta cosi` per fare in modo che vengano creati solamente gruppi che assicurino un certo interesse. E` stato infatti sperimentato che per un piccolo gruppo di utenti una mailing list e` una soluzione piu` efficace; molti piccoli gruppi con pochi messaggi tendono infatti a sconcertare l'utente casuale, che spesso non riesce a comprendere la differenza tra gli argomenti e finisce col postare lo stesso messaggio piu` o meno ovunque. L'elenco delle RFD e delle CFV correnti pu&ograve essere consultato in linea, presso l'URL http://beatles.cselt.it/GCN/status.html. 17) Perche` non posso creare il gruppo it.vegetariani ? ======================================================= Perche` la gerarchia sia efficace e utile, deve essere per l'appunto una gerarchia, e non una collezione di nomi direttamente sotto la radice it. creata piu` o meno a caso. In questo esempio, sarebbe probabilmente piu` corretto creare il gruppo it.sociale.vegetariani. Come regola empirica, non verranno generalmente accettate proposte di gruppi "a livello 2" (cioe` del tipo it.qualcosa). Le sottogerarchie a secondo livello che al momento sono state approvate sono: aiuto, annunci, arti, associazioni, binari, comp, cultura, diritto, discussioni, economia, fan, hobby, industria, lavoro, media, medicina, news, notizie, politica, reticiviche, scienza, scuola, sesso, sociale, sport, test, tlc 18) Perche` certi gruppi devono essere moderati ? ================================================= Il GCN ha ritenuto che certi gruppi, che considera piu` "a rischio", debbano essere controllati piu` attentamente, e quindi che occorra qualcuno che faccia per quanto gli e` possibile tale controllo. I gruppi interessati sono quelli contenenti file binari, e quelli di discussione su argomenti illegali (le discussioni sono lecite, ma l'apologia di reato no...), che dovranno percio` essere necessariamente moderati. Il moderatore avra` pieno diritto di non approvare o cancellare messaggi che ritiene non corrispondenti al manifesto del gruppo: il GCN non si cura delle scelte del moderatore, e se qualcuno pensa che costui non faccia bene il suo lavoro e` sempre libero di chiedere l'apertura di un diverso gruppo, sempre ovviamente con le stesse regole. Una credenza diffusa e` che se c'e` un gruppo moderato non si puo` avere un gruppo non moderato sullo stesso argomento. Questo e` falso. Si puo` avere un gruppo non moderato e un numero qualunque di gruppi moderati con lo stesso argomento, e nomi il piu` simile possibili. Un'ultima cosa: il protocollo usato per scambiare le news tra i server non e` affatto sicuro, e non e` cosi` difficile per una persona scrivere un articolo in un gruppo moderato senza che il moderatore se ne accorga. Non pensate percio` che il moderatore sia responsabile di tutti i messaggi che appaiono nel "suo" gruppo. 19) Come faccio a sapere come sta andando la votazione per it.x.y ? =================================================================== Non lo si puo` sapere. Questa norma, simile a quanto fatto nelle Big 8, e` stata stabilita per evitare la caccia affannosa a voti da parte di cari amici vicini e lontani intesa come favore personale, che potrebbe capitare se si scopre che un gruppo ottiene troppo pochi voti. Intendiamoci: questo capitera` in ogni caso, probabilmente: pero` il GCN intende fare il possibile perche` i voti siano espressione di genuino interesse per il gruppo. D'altro canto, non ci sono ragioni per pensare che i vostri voti vengano persi nei meandri della rete - inviamo appositamente una ricevuta di ritorno della votazione... E fermiamo la votazione quando si e` certi del risultato, quindi non viene neppure perso tempo inutile. Se volete pubblicizzare nel modo pił corretto la vostra CFV, vi consigliamo di invitare tutti a leggere la CFV stessa nel gruppo it.news.annunci, o perlomeno di invitare i votanti a leggere la CFV ufficiale. 20) Esiste un elenco delle mailing list italiane ? ================================================== Una volta ne esisteva uno presso l'URL http://www.cilea.it/maillist/ , ma sembra che sia defunto. 21) Dove trovo altre informazioni ? =================================== Il gruppo news.answers contiene tutte le FAQ che i vari gruppi Usenet hanno preparato. Le informazioni di base riguardo a Usenet si trovano anche nel gruppo news.announce.newusers. Tutte queste FAQ vengono anche archiviate presso il nodo rtfm.mit.edu, sotto la directory /usenet/news.answers . Copie di questa directory si hanno anche in Europa: ftp.uni-paderborn.de /pub/FAQ ftp.Germany.EU.net /pub/newsarchive/news.answers ftp.univ-lyon1.fr /pub/faq ftp.sunet.se /pub/usenet E` anche possibile usare un mail server: per ottenere un file di aiuto sul suo uso, mandate un messaggio all'indirizzo mail-server@rtfm.mit.edu avente come testo la riga help Tutte le informazioni riguardanti la gerarchia Italiana delle NEWS sono recuperabili sul Web Server del Gruppo di Coordinamento NEWS-IT a partire dall'indirizzo http://www.cilea.it/news-it/ ; le FAQ distribuite in <TT>it.faq</TT> si trovano anche via ftp all'indirizzo ftp://beatles.cselt.it/GCN/FAQ . Vittorio Bertola (bertola@ns.sinet.it) mantiene anche un sito <http://www.polito.it/~bertola/faq/> dove si possono visualizzare e/o scaricare le FAQ italiane. il Gruppo di Coordinamento NEWS-IT